Osservatorio permanente della povertà e delle risorse

Osservatorio permanente della povertà e delle risorse

Durante un recente Convegno Pastorale diocesano il Vescovo, nelle conclusioni di sintesi, accennò al Samaritano che “vide ed ebbe compassione” e commentò che è necessario “vedere”, “leggere” per ” conoscere” e poi “agire”. Già il 4 Marzo 1998, il Vescovo, nell’introdurre il Convegno Diocesano per gli Operatori della Carità, sottolineò la necessità di “conoscere sempre più la realtà della povertà perché la Chiesa nasce e vive della carità. Per questo- disse- sarà necessario dar vita nella nostra Diocesi ad un Osservatorio Permanente”. Anche nel libro di promulgazione del Sinodo Diocesano, si legge: “si richiede di conoscere in profondità le diverse situazioni di povertà presenti nel nostro territorio con l’istituzione di […]