Terra degli uomini, le tante richieste

Terra degli uomini, le tante richieste

“Oltre 70 domande in pochi giorni. Siamo stati costretti a chiudere l’avviso”. Se esiste un termometro capace di misurare il livello del disagio tra le famiglie causato dall’epidemia, sicuramente ce l’ha in mano la Caritas e oggi segna una crisi economica tutt’altro che superata. Lo dimostrano anche le richieste di adesione al progetto “Terra degli uomini. Lavoro e dignità” che prevede l’inserimento lavorativo di disoccupati in aziende agricole del territorio.Leggi tutto su Il Messaggero.

Rapporto Annuale 2019: Carità è Cultura

Rapporto Annuale 2019: Carità è Cultura

Coniugare Carità e Cultura è stato l’obiettivo che Caritas Italiana ha scelto per il 2019 e a cui ha dedicato il 41° Convegno nazionale delle Caritas diocesane (25-28 marzo). Collocato nell’anno che ha visto Matera capitale europea della cultura, è stato un momento di confronto fondamentale per dare – o restituire – speranza alle nostre comunità riscoprendo la dimensione “educante”, con un rinnovato investimento nella formazione e sulla cultura. Leggi tutto su Caritas Italiana.  

Terra degli uomini

Terra degli uomini

Sospendiamo la raccolta delle manifestazioni di interesse per il raggiungimento del numero dei partecipanti.Dall’avvio della seconda annualità del progetto Terra degli uomini è emersa una condizione di grande necessità in ambito occupazionale, pertanto ci stiamo adoperando per la realizzazione di altre attività.Vi terremo aggiornati.  

Sabir 2020 Oltre. Il Mediterraneo e la crisi globale

Sabir 2020 Oltre. Il Mediterraneo e la crisi globale

E’ questo il tema scelto per la sesta edizione del Festival diffuso delle culture mediterranee, promosso da ARCI, insieme a ACLI, Caritas Italiana e CGIL, in collaborazione con A Buon Diritto, ASGI e Associazione Carta di Roma, con la presenza di UNHCR e di tante reti e soggetti internazionali, con il sostegno dell’UNAR e con il patrocinio di istituzioni locali e nazionali. Leggi tutto su Caritas Italiana.   

Dossier Caritas per anniversario della Laudato Si’

Dossier Caritas per anniversario della Laudato Si’

Caritas Italiana dedica il suo 56° Dossier con Dati e Testimonianze allo “Sviluppo umano integrale al tempo del Coronavirus. Ipotesi di futuro a partire dalla Laudato si’”. La riflessione parte dall’esperienza vissuta da una grande parte dell’umanità, alcune storie raccolte nel dossier inoltre parlano di quanto sta avvenendo in paesi come lo Sri Lanka, Filippine e Nepal.  Leggi tutto su Caritas Italiana.  

Progetto APRI

Progetto APRI

Accogliere, Proteggere, Promuovere, Integrare: APRI.L’iniziativa di Caritas Italiana finalizzata a creare le migliori condizioni di integrazione per le persone migranti, rafforzando il loro percorso di autonomia e sensibilizzazione della comunità all’accoglienza del prossimo. Anche Caritas Diocesana di Viterbo aderisce.    

Settimana Laudato Sì

Settimana Laudato Sì

Settimana Laudato Sì per costruire insieme un mondo migliore. Indetta da Papa Francesco nel V anniversario della sua Enciclica, coinvolge le comunità cattoliche di tutto il mondo e rappresenta un modo concreto proposto a parrocchie, diocesi, congregazioni religiose, realtà associative, scuole, e altre istituzioni per riflettere sul tema e approfondire il proprio impegno per la salvaguardia del Creato e la promozione di un’ecologia integrale.    www.laudatosiweek.org/it  

Cibo e lavoro: le emergenze della fase 2

Cibo e lavoro: le emergenze della fase 2

Gli orti della Caritas più solidali che mai. Sospesi durante il periodo più acuto del Covid-19, con la ripresa delle attività hobbistiche e ora, nella fase 2, le attività sono riprese con grande slancio.   “Riusciamo in questo modo a far fronte sia alle difficoltà economiche sia a quelle psicologiche di molti cittadini”, commenta Luca Zoncheddu, il responsabile della Caritas.   Perché coltivare la terra permette sia di portare qualcosa sulle tavole di chi altrimenti non ci riuscirebbe, sia di combattere la depressione, strascico tra i più comuni del lockdown. Gli orti si trovano a Santa Barbara, insistono su 50 lotti e vengono assegnati tramite avviso.   Leggi tutto